DECRETO SOSTEGNI E AMMORTIZZATORI SOCIALI COVID-19

Studio Buscema e Associati - Catanzaro - News - DECRETO SOSTEGNI E AMMORTIZZATORI SOCIALI COVID-19

Con il D.L n. 41/2021 c.d. “Decreto Sostegni” è intervenuto, tra le altre, anche in materia di ammortizzatori sociali connessi all’emergenza epidemiologica da Covid-19, introducendo un ulteriore periodo di trattamenti di cassa integrazione.

In particolare, il Decreto prevede che i datori di lavoro che sospendono o riducono l’attività lavorativa a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID – 19, possono presentare una nuova domanda per richiedere la concessione dei trattamenti di cassa integrazione salariale per periodi aggiuntivi decorrenti dal 1° aprile 2021 al 31 dicembre 2021 .

La normativa sugli ammortizzatori sociali prevede, ancora una volta, una distinzione relativa alla loro articolazione temporale ed al numero di settimane concedibili:

  • ​per la cassa integrazione ordinaria (CIGO) sono previste 13 settimaneche devono essere collocate nel periodo 01/04/2021 – 30/06/2021;
  • per i trattamenti di assegno ordinario (ASO) e di cassa integrazione in deroga (CIGD), le 28 settimanedevono essere collocate nel periodo 01/04/2021 – 31/12/2021.

Si richiama l’attenzione a valutare attentamente qual è l’effettivo fabbisogno di cassa integrazione in quanto una volta presentata domanda all’INPS, le settimane autorizzate saranno sempre considerate utilizzate a prescindere dalla effettiva fruizione.

I lavoratori a cui si rivolgono le tutele previste sono coloro i quali risultino alle dipendenze dei datori di lavoro alla data del 23 marzo 2021; le nuove tutele non prevedono l’obbligo del versamento del contributo addizionale.

CONTROLLI SUGLI AMMORTIZZATORI SOCIALI
E’ doveroso segnalare che, come peraltro già anticipato con precedenti comunicazioni, l’Ispettorato del Lavoro e gli organi competenti hanno da tempo attivato controlli al fine di verificare eventuali abusi nell’utilizzo degli ammortizzatori ed è prevista un’intensificazione per prevenire l’utilizzo illecito di risorse pubbliche.

Ad ogni modo, lo studio rimane a disposizione per ogni approfondimento.

Studio Buscema e Associati