FINE DELLO STATO DI EMERGENZA: DAL 1°APRILE LE NUOVE REGOLE

Studio Buscema e Associati - Catanzaro - News - FINE DELLO STATO DI EMERGENZA: DAL 1°APRILE LE NUOVE REGOLE

Con l’entrata in vigore del c.d. Decreto “riaperture” n. 24 del 24 marzo 2022, sono state introdotte nuove norme al fine del superamento dello stato di emergenza fissato per il 31 marzo 2022.

E’ terminato il sistema dei colori delle Regioni. Dal 1° aprile 2022, tra le altre, cessa l’obbligo di green pass per alcune attività quali il consumo di cibi e bevande seduti ai tavolini all’aperto di un bar o ristorante.

Di seguito riportiamo alcune delle principali novità, previste dal decreto, per il così tanto desiderato ritorno alla normalità.

Obbligo di mascherine:

Fino al 30 aprile 2022 permane l’obbligo di indossare le macherine FFP2 nei luoghi al chiuso e nei mezzi di trasporto (a lunga percorrenza) e luoghi dove si tengono spettacoli aperti al pubblico tra i quali eventi e competizioni sportive.

Fino al 30 aprile 2022, è necessario indossare le mascherine (anche chirurgiche) per entrare nelle sale da ballo e discoteche.

Attività economiche:
Dal 1° aprile non occorre presentare la certificazione verde, base o rafforzata, per l’ingresso nei pubblici uffici, servizi alla persona, banche e uffici e postali, attività commerciali, hotel, trasporto pubblico locale ecc..

Diversamente per i servizi di mensa, catering, servizi di ristorazione al chiuso, concorsi pubblici, corsi di formazione, dal 1° al 30 aprile 2022, l’accesso è consentito ai soggetti muniti di green pass base.Permane l’esibizione del green pass rafforzato fino al 30 aprile 2022 esclusivamente per le piscine, palestre, sport di squadra e di contatto, centri benessere,convegni e congressi, feste di matrimonio o altri riti civili e religiosi che si svolgono al chiuso,sale gioco, sale scommesse, sale da ballo, discoteche.

Luogo di lavoro:
Dal 1° aprile sarà possibile per tutti accedere, anche per gli over 50 privi di vaccinazione, ai luoghi di lavoro con la certificazione base per la quale dal 1° maggio l’obbligo cesserà.

Gli over 50 continueranno ad essere obbligati alla vaccinazione fino al 15 giugno 2022.

Quarantena e isolamento:
Dal 1°aprile è prevista la quarantena solo per chi risuta positivo al covid fino all’accertata guarigione con test rapido o molecolare.

Per i contatti stretti con un positivo, si dovrà applicare il regime di autosorveglianza (uso mascherina ffp2 al chiuso e in presenza di assembramenti) fino al decimo giorno successivo al contatto. Sarà comunque opportuno effettuare un test alla prima comparsa dei sintomi e se asintomatico, al quinto giorno successivo rispetto all’ultimo contatto con il soggetto positivo.

Studio Buscema e Associati