Versamento contributi artigiani e commercianti: proroga del versamento della rata del 1° trimestre 2021

Studio Buscema e Associati - Catanzaro - News - Versamento contributi artigiani e commercianti: proroga del versamento della rata del 1° trimestre 2021

A pochi giorni dalla scadenza, l’INPS, con il messaggio n. 1911 del 13 maggio 2021,ha comunicato il differimento al 20 agosto 2021 del termine di pagamento della rata dei contributi dagli artigiani e dagli esercenti attività commerciali in scadenza il 17 maggio 2021.

Possono posticipare il versamento della rata del primo trimestre dei contributi fissi, in scadenza il prossimo 17 maggio,tutti gli iscritti alle gestioni Artigiani e Commercianti.

La proroga è stata prevista per consentire agli interessati di effettuare le opportune verifiche per l’accesso alla riduzione parziale dei contributi dovuti per l’anno 2021 prevista dalla legge di bilancio 2021, in attesa che venga emanato il decreto del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali ai sensi dell’articolo 1, commi 20-22-bis, della legge 30 dicembre 2020, n. 178.

In ogni caso, l’esonero parziale della contribuzione richiede la presenza delle seguenti condizioni:

  • calo del fatturato e dei corrispettivi nell’anno 2020 non inferiore al 33% rispetto a quelli dell’anno 2019;
  • i contribuenti debbono aver percepito nel periodo d’imposta 2019 un reddito complessivo lordo imponibile ai fini IRPEF non superiore a 50.000 euro;
  • non essere dipendenti né pensionati;
  • essere in regola con la contribuzione pregressa.

Per ogni approfondimento lo Studio rimane a disposizione.


Studio Buscema e Associati